Informativa sulla Privacy

Gentili Clienti,
la normativa vigente in Italia, contenuta nel D. Lgs. 30 giugno 2003 nr. 196 e s.m.i. nonché le disposizioni applicate a livello comunitario con il Regolamento UE 2016/697, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’UE in data 4.5.2016, impongono alle imprese (ovvero “…la persona fisica o giuridica, indipendentemente dalla forma giuridica rivestita, che eserciti un’attività economica, comprendente le società di persone o le associazioni che esercitano regolarmente un’attività economica…”) valutare e realizzare concretamente i principi di integrità e di riservatezza dei dati personali dei soggetti interessati (clienti e fornitori), ai sensi e per gli effetti dell’art. 5 c. 1 lett. f) del Reg. UE 2016/679, per effetto del quale i dati devono essere “…trattati in maniera da garantire un’adeguata sicurezza dei dati personali, compresa la protezione, mediante misure tecniche e organizzative adeguate, da trattamenti non autorizzati o illeciti e dalla perdita, dalla distruzione o dal danno accidentali…”, nonché la conseguente attuazione di confacenti politiche di tutela dei dati personali con l’adozione di misure tecniche e organizzative adeguate, tenendo conto del contesto, delle finalità del trattamento e dei rischi gravanti sui diritti e sulle libertà dei soggetti interessati al trattamento, così come previsto dagli artt. 24, 25 e 32 del Regolamento UE 2016/679.

A tal fine, dunque, desideriamo informare i nostri clienti che Poetica.shop ha adottato specifiche ed idonee misure tecniche ed organizzative, finalizzate a garantire un livello di sicurezza dei dati adeguato al rischio: dette misure vengono periodicamente riviste ed aggiornate, al fine di migliorare costantemente il livello di sicurezza della protezione dei dati personali raccolti e trattati.

Nella scrupolosa osservanza, d.unque, di quanto previsto dagli articoli 13 e 23 D. Lgs. 30.6.2003 nr. 196 e s.m.i., nonché di quanto contenuto negli articoli 6, 7, 9, 12 e 13 Reg. UE 2016/679, Poetica.shop comunica di seguito le informazioni necessarie affinché i signori Clienti possano consapevolmente valutare ed esprimere liberamente il proprio consenso alla raccolta, al trattamento ed all’eventuale conservazione dei propri dati personali per le specifiche finalità indicate, al fine di consentire un trattamento nell’ambito del principio di liceità.

I dati personali vengono raccolti direttamente ed esclusivamente presso i sigg. Clienti, soggetti “interessati” secondo le definizioni di legge, che li forniscono mediante la compilazione volontaria e libera dei campi proposti per la registrazione delle utenze e per l’invio dei moduli d’ordine.

Ove il Cliente esprimesse il proprio consenso, il trattamento dei dati sarà improntato al rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti degli interessati. In caso di rifiuto, i dati non verranno raccolti e, di conseguenza, né trattati né conservati. Si informa inoltre che i soggetti che tratteranno i dati dei sigg.ri Clienti sono stati incaricati e formati direttamente dall’impresa Poetica Clothes, con l’obbligo di seguire le istruzioni scritte che appositamente abbiamo loro impartito.

I dati personali che sono raccolti e trattati dal servizio Poetica.shop sono:
dati identificativi (nome e cognome, ragione o denominazione sociale, indirizzo, sede, n. telefono e/o di fax, cell., email, indirizzo p.e.c., dati fiscali, dati bancari per la gestione di incassi e pagamenti, ecc), in ogni caso di natura comune e non sensibile.
Di seguito, comunichiamo le ulteriori informazioni ai sensi di legge.

1. Il titolare del trattamento dei dati.

Ai sensi di legge, il Titolare del Trattamento dei dati che raccoglie, tratta ed eventualmente conserva i Vs. dati personali è l’impresa individuale Poetica Clothes di Comensoli Daria, codice fiscale CMNDRA96D70E704Q, identificata dalla partita Iva nr. 03964120988, iscritta presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Brescia dal 06.02.2018, con sede legale in Italia nella città di Darfo Boario Terme (BS) alla via Ugo Foscolo nr. 6, con sede operativa sempre in Darfo Boario Terme (BS) alla via Ugo Foscolo nr. 6.

2. Finalità di trattamento dei dati raccolti

I dati sono raccolti direttamente presso i signori Clienti che li comunicano al Titolare del Trattamento attraverso le funzioni telematiche del servizio Poetica.shop. I suddetti dati, così ottenuti e raccolti, verranno trattati al fine di:

a. concludere e dare successivo corso agli ordini d’acquisto dei prodotti offerti in vendita attraverso il servizio Poetica.shop, al fine di evadere gli ordini, spedire e consegnare la merce, nonché gestire eventuali servizi e necessità post vendita (garanzie, resi e recessi, ecc), oltre agli adempimenti burocratici di natura amministrativa, contabile e fiscale inevitabilmente connessi;
b. inviare ai Clienti informazioni e materiale pubblicitario su eventuali iniziative commerciali e/o promozionali, in merito ad annunci di nuovi servizi e/o sconti e/o nuovi prodotti.

3. Natura del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto

Il conferimento del consenso al trattamento dei dati è libero e sempre revocabile, in quanto nessuna norma vigente impone obbligatoriamente al cliente il rilascio del consenso. Tuttavia, il conferimento del consenso per la raccolta, il trattamento e la successiva conservazione dei dati per le finalità di cui al precedente punto 2) lett. A) è assolutamente necessario ed imprescindibile per potere concludere efficacemente il contratto di acquisto con il servizio Poetica.shop: l’eventuale diniego da parte del Cliente al trattamento dei dati o l’eventuale “rifiuto di rispondere al momento della raccolta delle informazioni, comportano l’oggettiva impossibilità concreta per Poetica.shop di accettare la proposta di acquisto formulata dal Cliente con l’invio del modulo d’ordine ai sensi e per gli effetti dell’art. 23 D. Lgs. 196/03 e s.m.i. e dell’art. 6 c. 1 lett. a) e dell’art. 9 c. 1 e 2 lett. a) del Reg. UE 2016/697.

Il conferimento del consenso per le operazioni di trattamento dei dati relative alla finalità indicata al precedente punto 2) lett. B) attiene invece ad operazioni di natura pubblicitaria: l’eventuale rifiuto impedirà al servizio Poetica.shop di dare corso a tali operazioni, ma consentirà comunque – se conferito il consenso per le finalità di cui alla lett. a) – di concludere e dare efficacemente corso al contratto di acquisto dei prodotti offerti.

4. Tipologia dei dati trattati

Il trattamento avrà per oggetto dati personali definiti dalla legge come “comuni”. Non verranno invece trattati dati personali definiti come “sensibili” né altre peculiari categorie di dati.

5. Modalità di Trattamento dei dati e durata della conservazione dei dati

I dati vengono raccolti, trattati, comunicati e conservati sia in modalità cartacea sia con strumenti elettronici, adeguati agli standards di sicurezza imposti dalla legge e protetti attraverso le misure tecniche ed organizzative adottate e costantemente monitorate ed adeguate, idonee a garantire la sicurezza e la protezione dei dati. La durata della conservazione dei dati coincide con gli obblighi di legge in tema di conservazione della documentazione di natura amministrativa, contabile e fiscale: per tali ragioni, il periodo massimo di conservazione dei dati non sarà mai superiori ad anni dieci ed al termine del periodo imposto da norme legislative vigenti di conservazione obbligatoria, i dati raccolti vengono definitivamente distrutti.

6. Ambito di conoscenza dei Vs. dati, possibilità di comunicazione e di diffusione degli stessi

I Vs. dati potranno essere comunicati a: soggetti, pubblici e privati, che possono accedere ai dati in forza di disposizione di legge, di regolamento o di normativa comunitaria, nei limiti previsti da tali norme (in particolare si citano a titolo esemplificativo: Pubbliche Amministrazioni; Uffici fiscali). I Vs. dati, esclusivamente di natura comune, potranno essere altresì comunicati, sempre solo e soltanto per l’esecuzione dei contratti di acquisto conclusi attraverso il servizio, a: Istituti di credito e/o soggetto assimilabili per effettuare incassi e pagamenti; Uffici di segreteria interni; incaricati alla manutenzione e riparazione di sistemi sw. e hw.

7. Informazioni in merito ai responsabili del trattamento eventualmente nominati

Rammentando che la nomina di tali soggetti è facoltativa, il Titolare del Trattamento non ha nominato specifici Responsabili del Trattamento dei dati, considerata l’organizzazione aziendale che consente al titolare dell’impresa di occuparsi direttamente della gestione dei dati. Considerati la natura, l’oggetto, il contesto e le finalità delle operazioni di trattamento dei dati personali effettuate, allo stato attuale il Titolare del Trattamento non ha provveduto alla designazione del Data Protection Officer (“D.P.O.”) ovvero del Responsabile della protezione dei dati ex artt. 37 e ss. Reg. UE 2016/679.
In ogni momento i sigg.ri Clienti potranno esercitare i propri diritti nei confronti del titolare del trattamento con particolare riferimento ai diritti di accesso ai propri dati, al diritto di rettifica e di cancellazione (c.d. “diritto all’oblìo”) nonché al diritto di limitazione di trattamento ed alla portabilità dei propri dati, ai sensi e per gli effetti dell’art.7 del D. Lgs. n. 196/2003 e s.m.i. nonché degli artt. 13 c. 2 lett. b, c, d) ed artt. 15, 16, 17, 18, 19 e 20 del Regolamento UE 2016/697 e s.m.i..
Si riproducono di seguito, in estratto, le disposizioni normative che disciplinano i diritti summenzionati riconosciuti a favore del soggetto interessato.

DIRITTI DELL’INTERESSATO

Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 e s.m.i.

Art. 7 – Diritti di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L’interessato ha diritto di ottenere:

a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Regolamento UE 2016/697 e s.m.i.

Articolo 15 – Diritto di accesso dell’interessato.
1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:

a) le finalità del trattamento;
b) le categorie di dati personali in questione;
c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

2. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento.
3. Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’inte­ressato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.
4. Il diritto di ottenere una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui. Sezione 3

Articolo 16 – Diritto di rettifica.
L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Articolo 17 – Diritto alla cancellazione («diritto all’oblio»).
1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:

a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
c) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2;
d) i dati personali sono stati trattati illecitamente;
e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1.

2. Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi del paragrafo 1, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.
3. I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario:

A. per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione;
B. per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
C. per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell’articolo 9, paragrafo 3;
D. a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento;
E. per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.